I film da non perdere nelle sale di Circuito Cinema questa settimana

agosto 29, 2018 9:00 am

Una carica di nuovi imperdibili film ti aspetta questo fine settimana nei nostri cinema! Una storia di donne è Le Ereditiere, primo lungometraggio del regista Marcelo Martinessi. Ancora una donna forte e determinata è al centro de Il verdetto, con la brillante Emma Thompson nei panni di Fiona Maye, giudice dell’Alta Corte Britannica. Una figura femminile “diversa” ma ugualmente straordinaria si ritrova nel film In viaggio con Adele.  Infine, due “mostri sacri del cinema” sono i protagonisti di Sogno di una notte di mezza età. 

Dal 22 al 24 ottobre, invece, saranno due gli eventi al cinema: il film Fahrenheit 11/9 – nuovo documentario del regista Michael Moore – e Klimt & Schiele. Eros e Psiche, film evento su scandali, sogni e ossessioni della Vienna dell’epoca d’oro attraverso le opere dell’Albertina, del Belvedere, del Kunsthistorisches, del Leopold, del Freud e del Wien Museum.

Per gli amanti della commedia romantica e musicale, sarà ancora nelle sale il travolgente A star is born, diretto e interpretato da Bradley Cooper; e poi ancora: The Wife, le commedie francesi Quasi nemici e Il complicato mondo di Nathalie. Per gli amanti dell’intrigo Opera senza autore Non solo. Troverete ancora ancora in sala le risate e lo spionaggio di BlacKkKlansman,  ultimo film del visionario regista Spike Lee; la tenerezza di Un affare di famiglia, il caso di Stefano Cucchi con Sulla mia pelle.

Scopri tutti i film in programmazione nelle nostre sale di Roma e Firenze!

Le Ereditiere

Dopo essere stato presentato al 68° Festival internazionale di Berlino e premiato con l’Orso d’Argento per la Miglior Attrice (Ana Brun), il premio Alfred Bauer e con il premio Fipresci della critica internazionale, Le Ereditiere di Marcelo Martinessi arriva nelle sale italiane dal 18 ottobre. Chela e Chiquita, entrambe discendenti da famiglie agiate, convivono da oltre trent’anni. Dopo un tracollo finanziario, sono costrette a vendere un po’ alla volta i beni ereditati. Quando Chiquita viene arrestata con un’accusa di frode, Chela è costretta ad affrontare una nuova realtà.

Il verdetto

Trasposizione cinematografica del romanzo La Ballata di Adam Henry di Ian McEwan diretto per il grande schermo da Richard Eyre (Diario di uno scandalo). Protagonista del film Il verdetto adattato per il grande schermo dallo stesso McEwan è una brillante Emma Thompson nei panni di Fiona Maye, giudice dell’Alta Corte Britannica chiamato a prendere una decisione cruciale nell’esercizio del suo ruolo: obbligare o meno il giovane Adam Henry, un adolescente testimone di Geova, a sottoporsi a una trasfusione di sangue che potrebbe salvargli la vita. Presentato al Toronto Film Festival, dove ha ricevuto un generale plauso dalla critica unanime soprattutto per l’interpretazione della Thompson, “tra le migliori e più potenti della sua carriera” e in odore di una meritata nomination agli Oscar 2019.

In viaggio con Adele

Con In viaggio con Adele, Capitani (David di Donatello vinto nel 2016 per il cortometraggio Bellissima) racconta di una ragazza “ragionevolmente differente”. Adele è speciale: vive senza mai separarsi da un gatto immaginario, da un pigiama con le orecchie e dai suoi Post-it. Cinico e ipocondriaco, Aldo è un attore di teatro che si trova alla vigilia della sua ultima grande opportunità nel mondo del cinema. La morte della mamma di Adele sconvolge i piani di Aldo che scopre solo ora di essere il papà della ragazza. Con il compito di dirle la verità e l’intento di liberarsene, Aldo parte con Adele per un viaggio dalla meta incerta. Accomunati dalla solitudine e dal bisogno di amore, i due trasformeranno una relazione improbabile in qualcosa di unico e indimenticabile.

Sogno di una notte di mezza età

In Sogno di una notte di mezza età Daniel (Auteuil) è molto innamorato di sua moglie ma è anche noto per la sua fervida immaginazione. Spesso si ritrova a dover gestire il suo miglior amico (Depardieu), presenza a volte fin troppo ingombrante. Quando quest’ultimo insiste per organizzare una cena “tra coppie” con l’obiettivo di presentargli la sua nuova fidanzata, Daniel suo malgrado si ritrova “spiazzato” tra la moglie e le sue fantasie nei confronti della giovane e sensuale ragazza dell’amico.

Film-Evento

FAHRENHEIT 11/9

Dal regista premio Oscar Michael Moore arriva il film che racconta tutta la verità su quello che ci sta per accadere: Fahrenheit 11/9.
Uno sguardo provocatorio e sarcastico sull’epoca in cui viviamo. Dopo Fahrenheit 9/11, il vincitore della Palma d’Oro Michael Moore sposta la sua attenzione su un’altra significativa data, il 9 novembre 2016, giorno in cui Donald Trump è stato eletto 45esimo Presidente degli Stati Uniti. L’ultimo documentario di Michael Moore è un affresco liberale e anticonservatore che non prende di mira solo l’amministrazione degli Stati Uniti, ma anche le politiche dei Democratici e dei Repubblicani che hanno portato all’attuale situazione politica.

KLIMT & SCHIELE – EROS E PSICHE

Film evento scritto da Arianna Marelli e diretto da Michele Mally, Klimt & Schiele. Eros e Psiche è un appuntamento all’interno della Stagione della Grande Arte al Cinema, ideato per guidare lo spettatore tra le sale dell’Albertina, del Belvedere, del Kunsthistorisches Museum, del Leopold Museum, del Sigmund Freud Museum e del Wien Museum, ripercorrendo un periodo straordinario: un momento magico per arte, letteratura e musica, in cui circolano nuove idee, si scoprono con Freud i moti della psiche e le donne cominciano a rivendicare la loro indipendenza.

E non dimenticare i film ancora nella sale di Circuito Cinema!

A star is born

Presentato in anteprima mondiale al Festival di Venezia 2018, A star is born è il terzo remake del film uscito per la prima volta al cinema nel 1937, poi nel 1954 (con Judy Garland) e ancora nel 1976 (con Barbara Streisand). Il 4 volte candidato all’Oscar Bradley Cooper (American Sniper, American Hustle) passa dietro la macchina da presa e sale sul palco. Come partner trova la superstar Lady Gaga, straordinaria interprete e attrice rivelazione.

The Wife

La storia di Joan Castleman, interpretata dalla 6 volte candidata al premio Oscar® Glenn Close, una donna che per 40 anni ha sacrificato il proprio talento, lasciando che il marito, il carismatico Joe –Jonathan Pryce (“Shopping”, “Evita”), si impadronisca della paternità delle sue opere.

Il complicato mondo di Nathalie

n toccante e ironico ritratto di una donna sulla soglia dei 50 anni. Per la regia di David e Stéphane Foenkinos, il film, con il Premio César Karin Viard (La famiglia Bélier, Delicatessen), è un’emozionante commedia francese che tra appuntamenti stravaganti, figli che crescono e incontri che cambiano la vita, indaga la “seconda adolescenza”.

 

Opera senza autore

Il regista, vincitore dell’Oscar per il miglior film straniero nel 2006 con “Le vite degli altri”, racconta la storia del giovane artista Kurt Barnert, fuggito nella Germania dell’Ovest, che continua a essere tormentato dalle esperienze subite negli anni nazisti e durante il regime della DDR creando e dipingendo immagini che riflettono il trauma di una generazione.

 

Quasi amici

Una commedia francese dai toni agrodolci che farà sedere sul banco degli imputati i pregiudizi degli anni delle frontiere aperte. I destini di uno scontroso professore universitario e di un’intraprendente studentessa si incrociano in una Parigi multietnica e moderna.

 

BlacKkKlansman

La storia di BlacKkKlansman è ambientata negli anni ’70: Ron Stallworth (John David Washington) è il primo agente afro-americano che lavora nel Dipartimento di Polizia di Colorado Springs. Determinato a farsi notare, Stallworth si imbarca coraggiosamente in una missione pericolosa: infiltrarsi e smascherare il gruppo del Ku Klux Klan.

 

Sulla mia pelle

Il regista Alessio Cremonini ripercorre gli ultimi sette giorni di vita del  30enne romano Stefano Cucchi con Sulla mia pelle, un film emozionante e avvincente. Film d’apertura della sezione Orizzonti del Festival di Venezia 2018 con Alessandro Borghi nei panni di Cucchi.

 

Un affare di famiglia

Storia commovente ambientata in Giappone: Un affare di famiglia è il film vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2018. Un’emozionante narrazione sul significato della famiglia, ancora una volta presentata dal regista Kore’eda Hirokazu.

 

© 2018 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: